XVIII Congresso Nazionale SIEOG

 Società Italiana di Ecografia Ostetrica e Ginecologica e Metodologie Biofisiche

Data: 5-8 maggio 2013
Luogo:
 Genova, Cotone Congressi, Magazzini del Cotone Modulo 9, 1° piano
Website:
 www.sieog2013.it
Presidente Onorario:
Pier Luigi Venturini
Presidenti del Congresso:
 Mario Lituania, Dario Paladini  

 

Programma Avanzato Domenica, 5 maggio 2013

Corsi Precongressuali
 
13.00 -17.30 Corso di Genetica Pratica per Ginecologi Ruolo del genetista clinico nella medicina prenatale e preconcezionale Prevenzione farmacologica delle malformazioni congenite ed effetti teratogeni da farmaci Screening prenatale del I trimestre e counselling: dalla translucenza nucale alla translucenza interna. Villocentesi versus amniocentesi: tecniche , rischi  ed appropriatezza nella diagnosi delle malattie genetiche Problematiche della citogenetica prenatale: mosaicismi ed anomalie strutturali dei cromosomi Dai segni ecografici alle sindromi  L’importanza del protocollo perimortem e dell’esame autoptico del feto malformatoSindrome dell’X fragile: dalla consulenza genetica pre-test alla diagnosi prenatale Quando richiedere una cGH-array in prenatale: indicazioni e linee guida europee Conclusioni 
13.00 -17.30  Corso: La gravidanza gemellare Epidemiologia e fattori di rischio della gravidanza multipla L’ecografia del I trimestre nella gravidanza multipla: diagnosi di corionicità/amnionicità, screening delle cromosomopatie Screening combinato ed integrato in gravidanza gemellare Diagnosi prenatale invasiva nella gravidanza gemellare Le malformazioni nella gravidanza gemellare Gravidanza monocoriale biamniotica non complicata: protocollo SIEOG di monitoraggio Gravidanza monocoriale biamniotica complicata: TTTS  – diagnosi, prognosi e terapia Gravidanza monocoriale biamniotica complicata: IUGR selettivo e TAPS – diagnosi, prognosi e terapia  Gravidanza monocoriale monoamniotica: ruolo dell’ecografia e management Occlusione del cordone – indicazioni e tecnica Gravidanza gemellare e parto pretermine: ruolo dell’ecografia  Gravidanza gemellare con cervice < 25 mm: approccio clinico evidence-based Conclusioni
13.00 -17.30 Corso: Velocimetria Doppler in Ostetricia
Principi fisici del Doppler e metodologie di applicazione in Ostetricia Il ruolo della velocimetria delle arterie uterine nello screening dell’insufficienza placentare La velocimetria delle arterie ombelicali in caso di restrizione della crescita fetale Modificazioni emodinamiche precoci e tardive del feto con grave restrizione della crescita Restrizione della crescita fetale e preeclampsia: un doppio problema clinico Emodinamica cardiaca materna in caso di IUGR e preeclampsia  Il ruolo del Doppler nelle malformazioni cardiache Il ruolo del Doppler nelle malformazioni extra-cardiache Il ruolo del Doppler dell’arteria cerebrale media nell’anemia fetale Il ruolo del Doppler nella gravidanza gemellare complicata Linee Guida SIEOG sull’utilizzo del Doppler in Ostetricia Conclusioni
18.00-19.30 Cerimonia d’inaugurazione

Lunedì 6 maggio 2013

8.30  Plenaria 1    
Sala Maestrale Malformazioni Genito-urinarie
Embriogenesi e sviluppo dell’apparato urinario: le principali anomalie. Anomalie renali di numero e posizione: inquadramento diagnostico e prognosi Patologie cistiche renali : inquadramento diagnostico. Le uropatie ostruttive: diagnosi prenatale, varianti e associazioni Le uropatie ostruttive: indici prognostici e management prenatale Indicazioni alla terapia chirurgica: quando e come intervenire Discussione 11.30  Coffee-break 11.30  
Parallela 1 
Sala Scirocco-Libeccio Cariotipo Molecolare, Bac on beads e CGH-array: cosa sono e quando vanno utilizzati in medicina fetale

BOBS e CGH-Array: cosa sono e cosa “vedono” Malformazioni “a rischio”: quando richiedere analisi genetiche suppletive NT aumentata e CGH-array? Discussione 13.00  Lunch 14.00 
Parallela 2   
Sala Scirocco-Libeccio
Ecografia del Pavimento Pelvico dalla sala travaglio alle sequele
Utilizzo “semplice” dell’ecografia a termine di gravidanza ed in sala travaglio: cervicometria, induzione e presentazione Utilizzo “esperto” dell’ecografia in sala travaglio Valutazione 2D e 3D degli esiti traumatici post-partum Discussione 15.30  
Sala Maestrale e Scirocco e Libeccio Comunicazioni libere 17.00  Coffee break 17.30 
Plenaria 2   
Sala Maestrale Progressi nella Diagnostica Prenatale del Primo Trimestre
Calcolo del rischio di cromosomopatie. Perfezionamento mediante marcatori addizionali ecografici e biochimici e reinterpretazione statistica Anatomia fetale. Malformazioni evidenziabili nel I trimestre Ecocardiografia fetale precoce. Come e quando. Screening della preeclampsia precoce nel I trimestre di gravidanza

Martedì 7 Maggio 2013

8.30 Plenaria 3  Sala Maestrale Patologia ginecologica: ovaio
I concetti essenziali di 13 aa di esperienza IOTA Aspetto macroscopico delle masse ovariche: il punto di vista dell’ecografista e dell’anatomopatologo I dermoidi: valutazione ecografica e gestione clinica Aspetti tipici e atipici dell’endometrioma Tumori ovarici borderline: come riconoscerli? Quale counselling e     quale FU? I tumori ovarici “di piccole dimensioni” Discussione 11.00  Coffee break 11.30  
Parallela 3  Sala Scirocco-Libeccio Patologia ginecologica: utero
Patologia miometriale: diagnosi scontate e diagnosi difficili L’ecografia e la patologia del trofoblasto Malformazioni artero-venose Polipo endometriale all’ecografia, all’isteroscopia e all’esame istopatologico: rischio di malignità? Storia naturale? 13.00  Lunch 14.00  
Parallela 4   
Sala Scirocco Libeccio Ecografia e infertilità       Diagnosi ecografica delle anomalie Mülleriane: ruolo dell’ecografia 2D e 3D, correlazione con RM e rispettivi quadri clinici Lo studio della cavità uterina nell’infertilità Monitoraggio ecografico della stimolazione ovarica e nell’iperstimolazione. Ruolo dell’ecografia nella diagnosi dell’endometriosi retto-vaginale; terapia medica (estroprogestinica) vs. terapia chirurgica La diagnosi differenziale della gravidanza iniziale a sede ignota 15.30  
Sala Maestrale e Scirocco e Libeccio Comunicazioni libere
17.00  Coffee break 17.30 
Plenaria 4    Sala Maestrale Patologie del SNC       

Fossa posteriore: le anomalie cistiche…chiare: Dandy-Walker, megacisterna  magna e cisti aracnoidea Fossa posteriore: Le anomalie cistiche…overlapping: Cisti di Blake ed ipoplasia postero-inferiore del verme. Patologie vascolari fetali: diagnosi e fattori prognostici Patologie vascolari fetali: Ruolo della RMN nel management postnatale Discussione

Mercoledì 8 Maggio 2013

8.30  Parallela 5 Sala Scirocco-Libeccio Infezioni in gravidanza: CMV e toxoplasmosi
Consensus su “percorsi diagnostico-assistenziali e di prevenzione delle malattie infettive in ostetricia-ginecologia e neonatologia”.Presentazione ed attività del gruppo di Lavoro Multidisciplinare AMCLI-SIGO-SIMaST-SIMIT-SIN-SIP  relativamente a CMV e Toxoplasmosi Ruolo dell’ecografia nella gestione prenatale dell’infezione da CMV Ruolo dell’ecografia nella gestione prenatale dell’infezione da toxoplasmosi Dal sospetto ecografico all’intervento terapeutico nell’infezione da Parvovirus B 19 RMN, CMV e Toxoplasmosi fetale Discussione 11.00  Coffee break 11.30  
Plenaria 5   Sala Maestrale Quale feto con cardiopatia deve nascere in centro di III livello?
Evolutività delle CC Diagnosi di cardiopatia fetale con dotto-dipendenza sistemica Diagnosi di cardiopatia fetale con dotto-dipendenza polmonare Le emergenze cardiologiche perinatali estreme Discussione 13.00  Chiusura dei lavori  
 
Segreteria scientifica e provider ECM
Symposia O.C. Srl Piazza Campetto 2/8 – 16123 Genova
Tel. 010 255146 r.a. Fax 010 255009
Email: 
Website: www.symposiacongressi.com
TEVAGYN è una testata rivolta ai ginecologi di TEVA Italia Srl – Viale del Mulino 1 – Edificio U10 – Assago P.I. 11654150157 Powered by NT2 - Nuove Tecnologie