Adolescenza e contraccezione

  • 2013-06-adolescenza-contraccezione-01.gif
  • 2013-06-adolescenza-contraccezione-02.jpg
  • 2013-06-adolescenza-contraccezione-03.jpg

 

Negli ultimi anni si è progressivamente abbassata l’età media del primo rapporto sessuale e ampliato il numero di partner sessuali nel breve periodo con conseguente aumento del rischio di gravidanze indesiderate e di infezioni sessualmente trasmissibili (MST) tra gli adolescenti. In questo scenario una corretta informazione contraccettiva acquista sempre più importanza.

Pubertà e primi rapporti sessuali: sempre più precoci e con partner multipli

  • 12-13 anni (media: 12.43 anni): età del 1° ciclo (menarca) (dati 2012-2013)
  • 7 ‰ tasso di fecondità a 15-19 anni (dati francesi, 2013)
  • 14 anni: 1 su 6 ragazze ha già fatto l’amore (SIGO, 2010)
  • 15-18 anni: 6 su 10 ragazze (SIGO, 2010; dati francesi, 2013)
  • le relazioni sono sporadiche: da 5 a 15 volte all’anno
  • il 40% dei maschi e 27% delle femmine ha più di 1 partner nell’arco dell’anno

Perché le ragazze lo fanno

  • 30-40% si sente innamorata
  • 15-20% semplice curiosità
  • 25% accontentare lui
  • 5-8% interesse (denaro, regali, viaggi, altro)

Percentuale di adolescenti che utilizzano un metodo contraccettivo sin dal primo rapporto

Olanda – 85% di “persone giovani” profilattico
Danimarca– 80% di ragazzi di 15-16 anni
Svizzera – 80% di “adolescenti”
Stati Uniti – 78% di “adolescenti”
Francia – 74% di “ragazze”; 79% di “ragazzi”
Nuova Zelanda – 75% di “teenager sessualmente attivi”
Regno Unito – 50% di “under 16”; 66% di ragazzi di 16-19 anni

 

Il profilattico è la scelta contraccettiva più frequente (82%) tra i giovani, sebbene il suo utilizzo insieme alla pillola (doppio olandese) rappresenti l’opzione più efficace per proteggersi dal rischio di una gravidanza indesiderata e di un’infezione trasmessa attraverso i rapporti sessuali.
Fonte: Tripp J, Viner R – Sexual health, contraception and teenage pregnancy, BMJ 2005

 

Salute riproduttiva tra gli adolescenti italiani [6467 ragazzi di 14-15 anni: 3396 maschi (52.5%) e 3071 femmine (47.5%)] , ISS 2000, Rapporti ISTISAN 00/7

  • L’86% ritiene che le femmine siano biologicamente mature per generare figli sin dalla prima mestruazione
  • Il 18% dei ragazzi ha già avuto un rapporto sessuale completo, il 45% incompleto
  • Il 67% non sa quando avviene l’ovulazione dell’arco del ciclo mestruale
  • l’80% degli adolescenti afferma di conoscere l’esistenza e il modo d’uso di pillola e preservativo
  • Meno del 50% non conosce gli altri metodi contraccettivi
  • il 10% non utilizza alcun contraccettivo
  • il 13.6% utilizza il coito interrotto
  • il 51.8% utilizza il preservativo
  • il 3.3% utilizza la pillola
  • il 75% dei ragazzi non sa se esiste un Consultorio di zona e lo spazio dedicato agli adolescenti
  • Solo il 4% si è rivolto a un Consultorio 1 sola volta
  • Oltre il 90% ritiene che l’educazione sessuale stimoli maggiore consapevolezza.
  • Il 55% preferirebbe ricevere l’informazione sessuale da personale extrascolastico (esperti del settore)

 

Fattori che contribuiscono alla mancanza di una contraccezione responsabile

  • Riluttanza a riconoscere la propria attività sessuale
  • Convinzione di essere immune dal rischio di una gravidanza indesiderata o da una MST
  • Mancanza di un’educazione ad un approccio responsabile alla propria sessualità
  • Scarsa conoscenza dei metodi contraccettivi
  • Cattivo uso del metodo contraccettivo scelto
  • Scelta di un metodo contraccettivo poco efficace (per es. coito interrotto)
  • Divario tra le conoscenze sui metodi contraccettivi e il reale comportamento
  • Facile dimenticanza di una o più pillole
  • Paura di essere scoperti dai genitori, paura del giudizio dell’ambiente in cui si vive
  • Pressioni da parte del partner e/o dei familiari
  • Errata convinzione che la contraccezione sia pericolosa o che non permetta di vivere in modo pieno e spontaneo il rapporto sessuale
  • Errata convinzione che la pillola faccia ingrassare o alteri la fertilità

 

Fonti

– Amate P, Luton D, Davitian C – Contraception and adolescence. Arch Pediatr 2013, 20(6): 707-13

– Verhaeghe J – Clinical practice: Contraception in adolescents. Eur J Pediatr 2012 Jun;171(6):895-9

– Whitaker AK, Gilliam M – Contraceptive care for adolescents. Clin Obstet Gynecol 2008 Jun;51(2):268-80

– Pezzini MB, Arisi E – Contraccezione ormonale e adolescenza, dati SMIC, ottobre 2008

– Donati S, Andreozzi S, Medda E, Grandolfo ME – Salute riproduttiva tra gli adolescenti: conoscenze, attitudini e comportamenti. Rapporti ISTISAN 00/7

– Contraception and Adolescents. Committee on Adolescence. www.pediatrics.org/cgi/doi/10.1542/ peds.2007-2535

– Tripp J, Viner R – Sexual health, contraception and teenage pregnancy. BMJ 330, 590-93, 2005

– Manning WD et al – The relationship context of contraceptive use at first intercourse. Family Planning Perspectives 2000, 32(3): 104-110

TEVAGYN è una testata rivolta ai ginecologi di TEVA Italia Srl – Viale del Mulino 1 – Edificio U10 – Assago P.I. 11654150157 Powered by NT2 - Nuove Tecnologie