Candida

  • 2013-02-candida-01.jpg
  • 2013-02-candida-02.jpg
  • 2013-02-candida-03.jpg
  • 2013-02-candida-04.jpg
  • 2013-02-candida-05.jpg

 

La prevalenza

  • La candidiasi vulvo-vaginale è un’infezione molto comune: il 70-75% circa delle donne, in particolare in età fertile, la sperimenta almeno una volta nella propria vita; il 40-50% di queste va incontro a una recidiva, il 15% va incontro a una forma ciclica ricorrente definita con la comparsa di 4 o più episodi di vulvovaginite micotica nell’arco di 1 anno.
  • Il 28% delle adolescenti che si rivolge agli ambulatori pubblici italiani per una visita ginecologica ha una vulvovaginite da Candida
  • La Candida colonizza normalmente la vagina, tanto che è possibile isolarla fino al 20% degli esami colturali vaginali di donne asintomatiche.
  • Il 20% circa delle infezioni acute evolve in una forma di vulvo-vaginite da Candida ricorrente (RVVC), caratterizzata da quattro o più episodi in un anno.

La diffusione negli USA

  • Negli Stati Uniti si è stimato che annualmente vengono spesi circa 275 milioni di dollari di farmaci antimicotici.
  • Tenendo conto dei costi per visite mediche, terapie e il tempo perso per il lavoro, alcuni autori hanno considerato che negli USA in un anno vengono spesi oltre 1,8 miliardi di dollari per la gestione dell’infezione vulvo-vaginale da Candida.

Le varianti più frequenti

  • La maggior parte delle infezioni sono caratterizzate dalla Candida albicans, isolata nell’85-95% degli esami colturali.
  • Varianti meno frequenti di Candida sono associate a infezioni in particolari sottopopolazioni di pazienti.
  • Nelle donne diabetiche la Candida glabrata e tropicalis sono presenti in quantità significativamente più elevate rispetto alle donne non diabetiche.
  • La Candida glabrata è stata diagnosticata nel 54% delle diabetiche versus il 22,6% delle donne non diabetiche. Queste specie sono responsabili di maggiori resistenze alla terapia antimicrobica e di recidive più frequenti, specie se il controllo glicemico è inadeguato.

 

Fonti

Murina F, La sfida terapeutica delle candidosi vulvo-vaginali ricorrenti; Min Ginecol 62(6): 1-12, 2010;

Murina F, Graziottin A, Felice R, Radici GL, Di Francesco S – The Recurrent Vulvovaginal Candidiasis: Proposal of a Personalized Therapeutic Protocol. Obstet Gynecol. 2011; 2011: 806065.

TEVAGYN è una testata rivolta ai ginecologi di TEVA Italia Srl – Viale del Mulino 1 – Edificio U10 – Assago P.I. 11654150157 Powered by NT2 - Nuove Tecnologie