La violenza in Italia da parte del partner maschile

  • 2013-11-violenza-sulle-donne-1.jpg
  • 2013-11-violenza-sulle-donne-2.jpg
  • 2013-11-violenza-sulle-donne-3.jpg
  • 2013-11-violenza-sulle-donne-4.jpg
  • 2013-11-violenza-sulle-donne-5.jpg
  • 2013-11-violenza-sulle-donne-6.jpg

 

Una delle forme più comuni di violenza contro le donne è rappresentata da quella perpetrata dal marito o dal partner. Si tratta di una situazione decisamente contraria rispetto a quanto accade agli uomini, i quali solitamente sono attaccati da uno sconosciuto o da un conoscente piuttosto che da qualcuno che appartiene alla sfera delle relazioni più strette. Il fatto che le donne siano spesso affettivamente coinvolte ed economicamente dipendenti da coloro che ne abusano presenta notevoli implicazioni sia per la dinamica dell’abuso sia per gli approcci nella gestione dello stesso. (Quaderni Sanità, 2002)

 

Fatti e punti chiave
Violenza domestica

  • È aumentata del 53% negli ultimi 2 anni (2011-2013)
  • 1 omicidio su 3 viene commesso in famiglia, nel 70% a carico di una donna. Tra i 25 e i 44 anni il rischio più alto.
  • 7 casi di violenza su 10 avvengono fra le mura domestiche per opera del partner o dell’ex partner. Solo l’1% di questi alla fine viene condannato.
  • Nel 67,4% dei casi si tratta di violenza ripetuta, soprattutto in famiglia.
  • Solo per l’11,5% delle donne vittime di violenza fisica o sessuale da un partner, la violenza è iniziata dopo la rottura della relazione affettiva: nella maggioranza dei casi la violenza è avvenuta prima della separazione e probabilmente ne è anche la causa.
  • Il 34% non ne parla con nessuno per:
    • scarsa fiducia nella capacità di accoglienza delle istituzioni, in particolari sanitarie (11.6%)
    • paura di essere giudicate o trattate male (28.6%)
    • vergogna o timore di ingerenze nella propria privacy (22.1%)
  • solo il 4,9% cerca l’aiuto di forze di polizia, avvocati o magistrati
  • solo il 7,3% delle vittime denuncia chi le violenta

 

Violenze psicologiche, Stalking

  • 7 milioni e 134 mila vittime: «sempre», «spesso» o «qualche volta»
  • il 43,2% delle donne sposate, conviventi o fidanzate: isolate dagli amici o dai familiari, controllate nei comportamenti, impedite economicamente, intimidite o denigrate.
  • 2.077.000 sono state oggetto di stalking dall’ex partner.
  • il 48,8% delle donne che hanno subito almeno una violenza fisica o sessuale da un ex marito, fidanzato o convivente, sono state in precedenza vittime di stalking.

 

Impatto sui figli

  • Nel 50-64% dei casi i figli assistono ai litigi domestici.
  • I bambini che assistono alla violenza tra genitori presentano un rischio più elevato per numerosi problemi affettivi e comportamentali, tra cui: ansia, depressione, scarsi risultati scolastici, basso livello di autostima, disobbedienza, incubi e disturbi fisici.

 

PER APPROFONDIRE

Internazionale. La guerra contro le donne, 8/14 marzo 2013

Rapporto 2013 del Soccorso Violenza Sessuale e Domestica (SVSeD) della Clinica Mangiagalli, Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano, Centro di riferimento della regione Lombardia – policlinico.mi.it/DiCosaHaiBisogno/SVSeD

Rapporto Eures, 2013west-info.eu/files/ESTREMA-SINTESI-RAPPORTO-EURES-OMICIDI-2013

Osservatorio ONDA, Donne e violenza domestica: diamo voce al silenzio
Raccomandazioni sulla violenza sulle donne (Intimate partner violence) per operatori sanitari, 2012

National Intimate Partner and Sexual Violence Survey, 2010 Summary Report
CDC USA, National Center for Injury Prevention and Control, Division of Violence Prevention
Michele C. Black, Kathleen C. Basile et al, November 2011 – cdc.gov/violenceprevention/pdf/nisvs_report2010

Violence against women: Global Picture Health Response. WHO, 2010 VAW_infographic.pdf

Valeria Dubini – Violenza e ripercussioni sulla salute della donna La salute della donna
– Un approccio di genere
Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna
A cura di Flavia Marconi, F Angeli Ed, 2010

Anna Coluccia – Oltre la violenza sessuale: la violenza domestica.
Università degli Studi di Siena, Centro Interdipartimentale di Criminologia e Ricerca Sociale
Comitato per le pari opportunità, 19 Marzo 2009

Dati Istat sulla violenza sulle donne in Italia, 2006
istat.it/violenza
dati.istat.it/DCCV_VIOLENZADONNE

Violenza e salute nel mondo. Rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità
(Parte prima) “Quaderni di sanità pubblica”, CIS Ed, 2002

TEVAGYN è una testata rivolta ai ginecologi di TEVA Italia Srl – Viale del Mulino 1 – Edificio U10 – Assago P.I. 11654150157 Powered by NT2 - Nuove Tecnologie