• Vai alla gallery
  • Torna all'indice

Vulvodinia - Le strategie di cura

Dott. Filippo Murina
Servizio di Patologia Vulvare
Osp. V. Buzzi – ICP – Università di Milano, Direttore Scientifico Associazione Italiana Vulvodinia

La vulvodinia colpisce  circa il 15% delle donne,  si tratta quindi di un disturbo diffuso, che ogni  ginecologo può osservare nella propria pratica clinica quotidiana. La malattia ha origine multifattoriale, e può essere notevolmente invalidante per la presenza di sintomi, quali il bruciore e la dispareunia, che hanno un impatto fortemente negativo sulla quotidianità della donna, minandone fortemente la vita di relazione. Saper riconoscere la vulvodinia è elemento fondamentale per costruire un approccio efficace a curarla. Lo slide kit illustra un caso clinico tipico, accompagnando nella diagnosi e ponendo le basi per la personalizzazione della terapia.

La sezione è riservata agli Specialisti e richiede il login.
Se non sei un utente registrato, registrati subito.
TEVAGYN è una testata rivolta ai ginecologi di TEVA Italia Srl – Viale del Mulino 1 – Edificio U10 – Assago P.I. 11654150157 Powered by NT2 - Nuove Tecnologie